unisa ITA  unisa ENG


Centro ICT per i Beni Culturali

Presentazione

 

Istituito nel settembre 2014 ed attivato con la nomina dei suoi organi direttivi nel successivo mese di dicembre, il Centro ICT per i Beni Culturali nasce con la finalità primaria di garantire all'Ateneo di Salerno un ruolo protagonista nell'utilizzo innovativo delle tecnologie al servizio dei Beni Culturali e dell'Industria Creativa.
In particolare, il Centro si propone come riferimento nell'Ateneo e sul Territorio per la promozione dell'uso delle tecnologie ICT e del Web nei servizi a supporto delle attività di ricerca per la tutela, valorizzazione e fruizione sostenibile dei Beni Culturali attraverso un uso consapevole dell'innovazione tecnologica e dell'adozione di nuove forme e modalità di comunicazione.

Il Centro interagisce con le Istituzioni pubbliche e private, nazionali e internazionali che, aderendo alla finalità del Centro, contribuiscono al raggiungimento degli scopi e degli obiettivi dello stesso.
Per realizzare i propri obiettivi il Centro si occupa di:

  • Ricerca & Sviluppo di tecnologie innovative e best practices per la conservazione, valorizzazione e sviluppo sostenibile dei Beni Culturali in un'ottica di sviluppo socio-economico del territorio
  • Technology Transfer, management e diffusione dell'innovazione, in particolar modo in ambito Beni Culturali
  • Iniziative scientifiche svolte in ambito di Ateneo ovvero con altri Atenei e/o con altri Centri di Ricerca pubblici e privati
  • Partecipazione a progetti e programmi di ricerca nazionali e internazionali.



Sono di competenza del Centro:

  • La progettazione, realizzazione, gestione ordinaria ed evolutiva di soluzioni innovative e dei relativi servizi informatici per i Beni Culturali, con particolare riferimento ad attività di programmazione territoriale, valorizzazione del Patrimonio Archeologico, Monumentale, Museale e Archivistico
  • La progettazione, realizzazione, gestione ordinaria ed evolutiva di strutture di supporto alla didattica e di laboratori informatici di base ed avanzati ad uso di attività didattiche, nonché di laboratori con accesso libero da parte degli studenti
  • L'organizzazione di corsi di addestramento su sistemi, reti, tecnologie ed applicazioni per i beni culturali
  • Le attività di studio, sperimentazione e documentazione di nuovi sistemi e tecnologie informatiche e telematiche e l'organizzazione di seminari e attività di divulgazione nei settori di competenza
  • L'instaurazione di collegamenti operativi con altri enti nazionali e internazional
  • Il Centro partecipa a progetti internazionali, nazionali, regionali o comunque promossi da Enti, Aziende pubbliche o private
  • Il Centro si occupa della gestione del coordinamento dei progetti di ricerca derivanti dalla partecipazione dell'Ateneo di Salerno del Distretto ad Alta Tecnologia per i Beni Culturali (DATABENC - www.databenc.it )